Trekking in Val Pellice
Anello Borgate Sarsenà e Serre Cruello

Anello Borgate Sarsenà e Serre Cruello - Trekking in Val Pellice

Bellissimo giro sopra il paese di Bobbio Pellice tra le antiche borgate e con panorami stupendi sulle vette della valle e sul Monviso.

Comune
Bobbio Pellice

Parcheggio
Piazza di Bobbio Pellice

Esposizione
Sud-Ovest

Stagione
Tutte

Sviluppo totale
9 o 12 km

Durata totale
Dalle 4h alle 5h30min

Dislivello
+/ - 570 m. o 720 m.

Livello
Facile o Medio

Quota partenza
732 m.

Quota massima
1300 m. oppure 1450 m.


Trekking Alpi Piemonte - Escursione Anello Borgate Sarsenà e Serre Cruello, Val Pellice

DESCRIZIONE PERCORSO

Dalla piazza prendere via Sibaud (poco dopo il Bar della Fontana) e risalirla tutta fino ad arrivare ad una strada sterrata. Poco dopo a destra prendere il sentiero in salita (indicazioni per Sarsenà) ed al primo bivio (indicazioni Sibaud, da ignorare) continuare in salita per il bel bosco di castagni, seguendo le tacche bianche e rosse.

Si arriva così ad una strada, e sulla sinistra bisogna prendere un altro sentiero che continua la salita con panorami sempre più aperti fino a raggiungere la borgata di Sarsenà Inferiore.

Non entrando nella borgata si prende una stradina che scende a destra e dopo poco di ricollega ad un’altra strada da seguire in salita fino alla borgata di Sarsenà Superiore.

Da qua, ancora su strada sterrata si prosegue fino ad un tornante con bivio, dove si può scegliere se :

• Procedere diritto invece che fare il tornante in salita, raggiungendo dopo qualche tornante la borgata di Serre Cruello (1300 m.).
• Fare il tornante e continuare sulla strada per raggiungere la borgata di Serre Sarsenà (1300 m.), dove una volta attraversata la borgata si prende il sentiero che poco dopo volge a sinistra per raggiungere il punto panoramico dell’Oissa (1450 m.), con piccola fontana. Da qua si scende per arrivare alla borgata di Serre Cruello.

Da Serre Cruello si prosegue la strada in discesa fino ad un bivio con indicazioni per il Col Giulian, da dove ci sono ancora 2 opzioni:
• Si rimane sulla strada sterrata principale, tralasciando tutte le deviazioni a sinistra, arrivando ad un guado sul torrente Cruello che vi porta sulla destra idrografica.
• Si prende la deviazione per il Col Giulian arrivando fino alle baite di Pra Pic, da dove invece di continuare verso il Col Giulian si scende a sinistra per arrivare al guado sul torrente Cruello descritto sopra.

Una volta superato il guado seguire in discesa la strada sterrata.
Si giunge ad un secondo guado a sinistra, da tralasciare, con un bivio dove continuare a sinistra e poi ad un terzo guado a sinistra questa volta da prendere (indicazione Podio).

Con una leggera risalita e poi una bella discesa si raggiunge la borgata Podio.
Proseguire lungo la strada asfaltata in discesa, da lasciare una volta arrivati alle borgate Pautasset e Sibaud per deviare a sinistra e raggiungere il monumento simbolo di Bobbio Pellice, il Sibaud appunto, e poi prendere il sentiero che scende alla strada sterrata di partenza, da attraversare per prendere una stradina in discesa (Via Sibaud) che infine riporta nella piazza di Bobbio Pellice.

Nota : ci sono diversi percorsi per arrivare alle borgate Podio, Sarsenà e Serre Cruello, e quello qui descritto è una nostra scelta che segue dei sentieri segnalati, ma sulla cartina Fraternali e sui sentieri stessi potrete trovare altre varianti, più o meno battute e segnalate.

MAPPA ESCURSIONE


SCARICA LA TRACCIA GPS : clicca qui!

APP UTILI PER LA NAVIGAZIONE
Osmand
Maps.me
AllTrails
Fatmap (mappe 3d)

CARTOGRAFIA UTILE
Mappa Escursionistica Fraternali n.7 - Val Pellice - Fraternali Editore

PUNTI D'APPOGGIO

Rifugio Cruello

ALTRE ESCURSIONI LUNGO L'ITINERARIO

Arrivati a Sarsenà : Barma d’Aut (vedi rientro alternativo, in questo caso da fare al contrario)
Arrivati al bivio per il Col Giulian : Col Giulian
Arrivati al primo guado sul Cruello : Rifugio Cruello e Bric Bariount

LASCIA IL TUO COMMENTO

Se hai fatto recentemente questa escursione e vuoi segnalare qualcosa di particolare lascia il tuo commento qui sotto per aiutare gli altri a pianificare al meglio la propria gita.